Il Progetto dell’ ACYD 950 nasce sul regolamento della “classe 950” .

Questa nuova classe di imbarcazioni è nata dall’esigenza di alcuni armatori, di realizzare una imbarcazioni che si frapponesse tra i “minitransat” ed i nuovi “class40”. I primi troppo piccoli per un utilizzo anche croceristico, i secondi troppo onerosi. Sia dei primi che dei secondi, ne ricalcano la filosofia progettuale.

Imbarcazioni molto leggere ed altamente performanti che possono tranquillamente essere utilizzate in crociera. La notevole leggerezza minima imposta solo 2700Kg viene compensata, dal forte allungamento del bulbo che porta l’immersione massima a 2,40m e dall’ utilizzo di water ballast con una capacita di 450lt per lato.

La costruzione della carena è in compensato marino 10 e 12mm a struttura longitudinale, rinforzata da costole e paratie. Per contenere il peso essenziale per le alte prestazioni di queste imbarcazioni, parte degli arredi è strutturale. Ampi compartimenti stagni, obbligatori per regolamento, riempiti con schiuma a cellula chiusa, ne garantiscono l’ inaffondabilità e contribuiscono alla rigidità dell’imbarcazione. Anche la coperta è in compensato marino da 10mm a struttura longitudinale con rinforzi trasversali.

Il Piano Velico prevede per un miglior raddrizzamento dell’ACYD 950 l’albero in carbonio a doppia crocetta acquartierata, boma in L.L. e bompresso appoggiato in coperta in carbonio. E’ previsto un armo in L.L. meno aggressivo ma anche meno caro che obbliga ad incrementare di circa 100kg il peso del bulbo.Il bulbo è realizzato con la lama in scatolato di acciaio inox 316L cui è imbullonato il siluro in piombo di circa 900 Kg, il tutto rivestito in epossidica.La doppia timoneria ha l’ asse in acciaio inox 316L. Una barra inox sottocoperta permette il collegamento e la rotazione della barra in L.L. Doppie boccole autoallineanti supportano i carichi impressi dagli assi alla struttura di carena.

Il Piano di Coperta è semplice e permette un facile utilizzo anche con equipaggio ridotto. Tutte le manovre sono rinviate ai winches in pozzetto per un rapido utilizzo da parte del timoniere nel caso di navigazione in solitario.I Water Ballast essenziali per l’ottenimento delle alte prestazioni, suddivisi simmetricamente lungo l’asse longitudinale, prevedono una capacità complessiva di 900 lt . Ogni serbatoio ha uno sportello di ispezione. Il riempimento viene effettuato con una pompa e lo svuotamento per caduta.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

​LFT                       9.50m                  S.V.Randa              49.50mq

LWL                      9.08m                  S.V.Genoa              30.50mq

Bmax                    3.70m                  S.V.Gennaker         95.40mq

BWL                      2.54m                  S.V.Totale              68.30mq

Imm max               2.40m                  H cabina                     1.85m

DSPL (vuoto)      2700 kg                 Cuccette                         4+2

Zavorra                 950 kg                 Materiale           CPM/composito

Zavorra liquida     2 x450 lt               Motore                    EB   21 hp

Cat. Progettazione              A

ACYD 950

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom